NACHO & TOMMY / by vito corvasce

GALLERY

L’innocenza, l’allegria e la spensieratezza nell’inconsapevolezza di un gesto, di un giorno, che magari tra qualche anno sarà ricordato come un sogno lontano. Questi scatti nascono di una voglia nascosta, quasi inconscia, di ritrarre quanto di più puro esista al mondo: il sorriso spontaneo dei bambini.

Questi scatti nascono da una voglia incantata di ricerca, da quel viaggio che un po’ tutti, ad una certa età, iniziamo a fare a ritroso, scavando nei nostri ricordi d’infanzia, nel vano tentativo di ritrovare quella leggerezza che invece appartiene solo alla primissima età della vita. Guardandoli e ridendo con loro, si rivive una gioia immensa, ed è quello che ci lega ai bambini, è quello che ci porta ad amarli e proteggerli nella nostra vita. Che siano figli, fratelli o nipoti, estranei e sconosciuti quel gioco e quella voglia disinibita di vivere senza freni nel gioco e nel sorriso, mai abbandonano quanto di più prezioso regala questa vita: l’infanzia.

Nacho e Tommy nascono da un progetto di rappresentazione della spensieratezza, dalla mia voglia di carpire con delle semplici fotografie, la complessità di quegli occhi profondi e spontanei. Birbanti e un po’ furbetti ben si prestano alla camera, che invece è ostile a chi troppo pretende da se stesso, come gli adulti. Loro no, si amano, vivono liberi in ciò che sono e quando su richiesta guardano le foto che ho scattato loro, subito si riposizionano di fronte al mio obiettivo, cercando di rifare una posa, di mimare un sorriso, non sanno di appartenere, almeno ancora per qualche anno, a qualcosa che nasce già nella sua grande perfezione, la fanciullezza.